Cerca

From Us To You

Il blog della Beltrami per studenti scritto da studenti.

Benvenuto in Futy

Ciao! Finalmente la Beltrami ha un suo sito scritto da studenti come te! Qui potrai trovare commenti su libri e film,anche interviste e molto altro,quindi non scordatevi di passare qui una volta ogni tanto.

Featured post

INDAGINE ULTIMO GIORNO

Abbiamo girato per la scuola per scoprire come passano le varie classi l’ultimo giorno di scuola, qui sotto vi scriviamo cosa abbiamo trovato.

1A = spiegazione compiti vacanze, ma scialli
1B = lezione, ma scialla
1C = film
1D = non in classe
1E = tombola con ricchi premi
1F = film
1G = divertimento
1H = mangia e gioca

2A = divertimento, cibo e tombola.
2B = Film e presentazione lavori
2C = interrogazioni
2D = Film
2E = Lezione scialla
2F = musica e divertimento
2G = lezioni e un po’ di divertimento
2H = finire lavoro

3A = non in classe
3B = musica e festeggiamenti
3C = simulazione esame
3E = non in classe
3F = preparazione esame
3H = interrogazione

Risultati sondaggi

Qui sotto vi pubblichiamo i risultati dei sondaggi a cui purtroppo hanno risposto solo 8 persone. Confidiamo che l’anno prossimo sarete più numerosi. Buone vacanze, ci vediamo a settembre.

https://drive.google.com/open?id=0B3slUVOvMQsWeWxscV9OMzlMNWs

Fine Anno

Questo è purtroppo il nostro ultimo articolo quindi vi facciamo i nostri auguri per le vacanze e vi lasciamo con il ritorno di Pino.https://app.biteable.com/video/3005566/preview

PREPARARSI ALL’IMBARCO

Prepararsi all’imbarco è un racconto di un ragazzo di 3’C , Michele Fontanesi,è un racconto scritto molto bene parla della morte di un umano in un futuro molto lontano, nel 3056 per la precisione.Consigliamo in modo caloroso questa piacevole lettura.Bravo Michele continua così!

PREPARASI ALL’IMBARCO

La pallida luce della dodicesima luna mattutina illuminava il viso di Petrax, come per invitarlo ad aprire gli occhi assonnati. Anche se era relativamente tardi egli non era affatto preoccupato. Il municipio intergalattico non distava che pochi chilometri da dove si trovava e aveva, perciò, tutto il tempo per prepararsi a dovere. Dopo qualche istante si decise a sollevare il capo dal cuscino, che come al solito, si sgonfiò dell’ aria pressurizzata che conteneva.
Poi, dopo che Petrax si fu alzato dal letto quest’ ultimo sprofondò nel pavimento.
Andò in bagno, si sciacquò le mani, la faccia, si fece una rapida doccia e si pettinò la chioma violacea. Tutto questo senza muovere un dito, la casa stessa si occupò di farlo. Aprì la porta, fece scorrere l’ acqua e mosse il pettine col suo braccio meccanico.
Petrax infine si guardò allo specchio. Controllò per bene che tutto fosse al posto giusto, se avesse un aspetto elegante e autoritario e, come ultima cosa si spruzzò giusto una goccia di profumo negli occhi. Si diresse verso la porta con aria altezzosa e giunto alla soglia si voltò a rimirare la sua casa all’ avanguardia e se ne compiacque: come si stava bene nel 3056, che secolo prospero il suo.
prese la valigia sotto braccio e spalancò la porta, pronto a trovare al di fuori i suoi colleghi e amici, almeno per interesse, Xander e Ixsos.
Sapeva che per loro quel giorno non era affatto un giorno felice. Questo perché, giusto la sera prima, loro fratello Andrax era mancato, coinvolto in un misterioso incidente.
Lui però era allegro, con l’umore giusto per affrontare la partenza per Plutone, restio a farsi smontare da un fatto simile.
Si era munito, oltre che degli abiti da lavoro, di numerosi costumi da bagno, dato che dove stava precipitandosi il clima era notevolmente influenzato dalla vicinanza al grande sole.
Appena vide i due sul portico coi visi piangenti, spruzzò altro profumo negli occhi con fare furtivo, dopodiché fu pronto a mostrare il grande dolore che provava.
Salirono in macchina e conversarono lungamente, pur mantenendo i toni flebili e le voci sconsolate. Xander spiegò a Petrax le sospette circostanze della morte del fratello. Petrax, nel frattempo, annuiva con fare interessato e desolato, ma in realtà non prestava alcuna attenzione, anzi, rimuginava dei fatti propri. Diciamo che era già a conoscenza della dinamica dei fatti e più interessato alla sua agenda mattutina. Mentre il veicolo fluttuava spedito, ragionava sui propri impegni. Alle 8.00 aveva un incontro col direttore di sezione della polizia, per ascoltare coi compagni ciò che aveva da raccontare sulla scomparsa di Andrax. Poi avrebbe incontrato il presidente di sezione della legge, ovvero il suo capo, che avrebbe esplicato il suo compito su Plutone ed infine alle 10.30 sarebbe passato per la sezione aeroportuale a ritirare il suo biglietto, ovviamente sempre in Municipio.
Giunti alla meta passarono prima dalla polizia, dove il commissario li annoiò con una lunga spiegazione. Dopo quasi due ore Petrax fu libero di andare.
Incontrò il suo capo all’ ora stabilita, prese atto dei propri compiti e gli spiegò perché avesse richiesto un trasferimento con così poco preavviso.
Una volta abbandonata la stanza si diresse all’ aeroporto, ritirò il biglietto e si preparò all’imbarco. Nel mentre ragionò profondamente e si lodò da sé per il suo impegno. Era pronto a lasciare il suo pianeta, la sua giurisdizione, per raggiungere un luogo dove avrebbe potuto continuare la sua vita, dove non sarebbe stato punito per ciò che aveva fatto. Quando finalmente avrebbero scoperto il reato commesso, sarebbe stato troppo tardi. Non solo quindi era riuscito ad eliminare Andrax, schifoso ingenuo umano, ma non ne avrebbe nemmeno subito le conseguenze. Comunque se l’ era meritata, la morte, aveva osato calpestargli i piedi, a lui, come se Petrax non appartenesse a una razza superiore. Gli umani devono stare attenti se vivono sugli altri pianeti, non sempre sono ben voluti.
“ Ding! Prepararsi all’ imbarco!”

Michele Fontanesi 26/10/2016

Vi è piaciuto? se anche voi vi sentite dei bravi scrittori inviateci i vostri temi
magari entro il 3056 li pubblicheremo 😉

Quiz F.U.T.Y.

Abbiamo pensato di fare dei quiz su vari argomenti tra cui il calcio e il basket,
se volete provarlo trovate il link proprio qui sotto. Ve lo consigliamo, buon divertimento!!!

Basket:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfmCFBgMuBkM9d7LbW0nJW1JkLYiNyJ4DjcMU-Ci6xznCyokg/viewform

Volete imparare un po’ di geografia divertendovi?

Questo è il sito perfetto…
Dei quiz perfetti per imparare le capitali, le bandiere… e tante altre cose.
Ecco il link, andatevi a divertire!!!!!

http://online.seterra.com/it/vgp/3051

LE NOSTRE…VOCI!!!!!!!

RICIAO!!!!!!
Perchè non ci conosciamo meglio?
Ti interesserebbe fare un giro alla redazione di FUTY, nel caso noi siamo qua sotto!

https://drive.google.com/open?id=0B3slUVOvMQsWSHNtN21PWlZMelU

IL PROGETTO CINEFORUM

Vi lasciamo qui sotto i trailer dei film che si vedranno con il progetto cineforum.

Le classi prime guarderanno “La famiglia belier”

le classi seconde “guarderanno “Fuocoammare”

Le classi terze guarderanno “domani”https://www.youtube.com/watch?v=khw1kC55FWk

Cinema

In queste settimane le classi verranno portate al cinema a vedere alcuni film qui sotto elencati. Vi auguriamo buona visione.
Prime:Famiglia Belier data: 8/3/17 dalle 12.30 alle 15.00
Seconde:Fuocoammare data: 29/3/17 dalle 120
Terze:Domani data: 15/3/17 dalle 12.00 alle 13.50.00 alle 13.50

Blog su WordPress.com.

Su ↑